Via Friuli 9 20811 Cesano Maderno MB Italy
+39 3475993232
  • it
  • en

“ALIRAN HARIMAU SINGGALANG” – FLUSSO DELLA TIGRE DELLE MONTAGNE DEL MINANKABAU

Colgo intanto l’occasione di ringraziare il mio Pak Haji Syofyan Nadar per avermi messo a conoscenza e introdotto nel cammino di questo meraviglioso felino. Alcuni maestri sostengono che si può dire molto su una persona da come lui pratica il suo Stile, creando un legame tra come si pratica l’arte marziale e come si condurrà la propria vita.

Ogni dettaglio è importante, ogni sforzo è un passo in avanti. Silat significa applicare quanto imparato nell’addestramento, ma troverete molti maestri che hanno la loro personale filosofia sulla parola.

Ogni stile di Silat ha il suo proprio curriculum formale, storia e tradizione, alcuni sono coperti da totale segretezza altri si sono aperti al pubblico. Il termine Harimau in Indonesiano antico vuol dire TIGRE, e i lottatori di questo stile si ispirano all’istinto, alle movenze e alla forza di questo fantastico felino.

Brutale, selvaggio e imprevedibile sono invece quelli che meglio descrivono l’estrema efficacia e lesività delle tecniche del sistema Harimau: rotture, prese, rotolamenti e finalizzazioni che annichiliscono ogni avversario.

Lo stile è estremamente cruento, infatti come la tigre quando attacca, afferra la preda per mangiarla. Così i lottatori afferrano il propri avversari (spesso per il viso e la gola) e, tramite un particolare sistema di proiezioni e colpi, li annientano

L’Harimau è improntato molto al combattimento reale, prevede difese contro più avversari armati e no. Spesso vengono insegnate tecniche di intrappolamento e di sottomissione, utilizzate per raggiungere posizioni di superiorità in modo da “strappare” le parti dell’avversario. Le parti interessati a queste cruenze sono: i genitali, la carotide e gli occhi. Ogni stile serio del mondo Silat prepara l’allievo ad affrontare diversi avversari.

Tanto nell’allenamento individuale quanto in quello di coppia, l’allievo rimarrà sempre all’erta, tenendo presente anche la possibilità di affrontare più persone insieme. I praticanti di Silat utilizzano tutto il corpo per eseguire delle leve, per attaccare le articolazioni o per colpire.

Nel Silat Harimau, la maggior parte delle tecniche sono combinazioni improntate sulla corta distanza. E’ una lotta a corta distanza senza forme predeterminate, il cui fine è portare l’avversario al suolo e renderlo inerme.

Per chi volesse conoscere o approfondire ancora di più lo studio di questo MERAVIGLIOSO FELINO, contattaci:
email: a.disalvo@live.it

 

Newsletter